Mi trovo in:

Registri, albi, certificazioni »  + Albi, ruoli e registri  

(Rss) Registro pile e accumulatori

Il produttore di pile e accumulatori può immettere sul mercato tali prodotti solo a seguito di iscrizione telematica al Registro da effettuarsi presso la Camera di commercio di competenza. Tale iscrizione deve essere effettuata, conformemente a quanto previsto dall'allegato III, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto.
Ai sensi dell'articolo 3 comma 1 punto m) considerato produttore e deve iscriversi al registro chiunque immetta sul mercato nazionale per la prima volta a titolo professionale pile o accumulatori, compresi quelli incorporati in apparecchi o veicoli, a prescindere dalla tecnica di vendita utilizzata, comprese le tecniche di comunicazione a distanza definite agli articoli 50, e seguenti, del decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206, di recepimento della direttiva 97/7/CE riguardante la protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza. 

L’ISCRIZIONE AL REGISTRO PILE

L’iscrizione al Registro deve essere effettuata dalla sede legale del produttore presso la Camera di Commercio di competenza.
L’iscrizione avviene esclusivamente per via telematica, attraverso il portale impresa in un giorno  accedere alla “mia scrivania” per la compilazione e la presentazione delle pratiche. L’accesso al sistema telematico, deve essere effettuato tramite dispositivo di firma digitale dotato di certificato di autenticazione intestato al legale rappresentante dell'impresa.

Il legale rappresentante può delegare un altro soggetto, anch'esso dotato di firma digitale, alla compilazione e alla trasmissione dell'istanza.
La scadenza per l'iscrizione al registro nazionale dei soggetti tenuti al finanziamento dei sistemi di gestione dei rifiuti di pile e accumulatori è fissata per il 18 giugno 2009.

L’iscrizione al registro comporta il versamento:

  • della tassa di concessione governativa di 168 € sul c.c.p. 8003 intestato a: Agenzia delle Entrate centro operativo di Pescara;
  • dell’imposta di bollo pari a 14,62 € sul c.c.p. 238600 intestato a C.C.I.A.A. Ancona;

 I suddetti versamenti possono essere effettuati anche tramite   telemaco.




Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu