Mi trovo in:

Registri, albi, certificazioni »  + Diritto annuale e rimborsi vari  

(Rss) Le sanzioni applicate al diritto annuale

Il ritardato od omesso pagamento del diritto annuale comporta l’applicazione di sanzioni amministrative tributarie secondo le disposizioni stabilite dalla legge e dal decreto 27 gennaio 2005, n. 54 del Ministero delle attività produttive.

In particolare, tale decreto stabilisce all’articolo 4, comma 1, che la misura della sanzione è compresa tra il 10% e il 100% dell’ammontare del diritto dovuto.
Il comma 2, dello stesso articolo 4 prevede una sanzione del 10% nei casi di tardivo versamento, mentre il comma 3 stabilisce che si applica una sanzione del 30% nei casi di omesso versamento, determinando la misura totale della sanzione secondo i criteri di determinazione di cui all’articolo 7 del D.Lgs. 18 dicembre 1997, n. 472.

L’articolo 6, del decreto n. 54/2005, sopra richiamato, prevede inoltre l’istituto del “ravvedimento operoso”. Questo consente al contribuente che non ha provveduto al pagamento di quanto dovuto nei termini fissati dalla legge di sanare spontaneamente la violazione commessa, beneficiando di riduzioni automatiche sulle misure minime delle sanzioni applicabili
Il contribuente può infatti beneficiare dell’applicazione di una sanzione ridotta, nel caso in cui “la violazione non sia stata contestata e comunque non siano iniziati accessi, ispezioni, verifiche o altre attività amministrative di accertamento delle quali l’autore o i soggetti solidamente obbligati, abbiano avuto formale conoscenza".


 


 

Regolamento in materia di sanzioni del diritto annuale

Con Delibera n. 43 del 18 dicembre 2015, il Consiglio della Camera di Commercio di Ancona ha approvato le modifiche al Regolamento per la definizione dei criteri di determinazione delle sanzioni amministrative tributarie applicabili nei casi di violazioni relative al diritto annuale dovuto alla Camera di commercio. (più volte modificato con Delibere di Consiglio, l'ultima delle quali nel febbraio 2017 per adeguare il dettato regolamentare alle novità normative in materia di mediazione tributaria).  ... continua



Le sanzioni: la normativa

L'impianto normativo relativo alle violazioni del diritto annuale si compone di una parte generale costituita dalla legge quadro e relativa Circolare esplicativa e di una parte specifica riferita alle disposizioni legislative che regolamentano puntualmente la materia (ivi compreso il Regolamento interno camerale)  ... continua

Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu

?