Vai allo Skip Menu

CODICI “ATECO” NEL REGISTRO DELLE IMPRESE - MODALITA’ DI ASSEGNAZIONE



E' attivo il servizio ATECO di InfoCamere utile per l’individuazione dell'attività secondo la classificazione ATECO 2007. In questo modo l’utente potrà utilizzare lo stesso strumento sia per il Registro Imprese che per individuare l’attività da dichiarare ai fini fiscali. Il link al portale è pubblicato anche nel sito dell'Agenzia delle Entrate, ed è accessibile direttamente durante la compilazione di starweb.

A tutte le attività (primarie e secondarie) iscritte nel Registro delle Imprese viene attribuito un codice ATECO che serve per l'estrazione di elenchi nonchè a fini statistici.

Il sistema di codifica centralizzato, basato su un'analisi delle informazioni descrittive dell'attività dichiarata dalle imprese, è stato progressivamente sostituito da un processo automatico di acquisizione dei codici ATECO dagli archivi dell'Agenzia delle Entrate.

Le caratteristiche salienti del nuovo sistema di codifica sono le seguenti:

· i codici ATECO di un’impresa vengono assegnati al momento dell’iscrizione o della modifica dell’attività
· i codici sono assegnati automaticamente prelevandoli dai modelli per l’Anagrafe tributaria presenti nelle pratiche di Comunicazione Unica contenenti informazioni sull’attività ai fini IVA. 

Per le imprese monolocalizzate (cioè che non dispongono di ulteriori unità produttive dislocate sul territorio nazionale) il processo garantisce il recupero di tutte le informazioni riportate nella dichiarazione attività ai fini IVA, purchè contestualmente venga presentata istanza al Registro Imprese e all'Agenzia delle Entrate (tramite la Comunicazione Unica)
Per le imprese plurilocalizzate (cioè strutturate con una sede legale e una o più unità locali, anche di competenza di Camere di Commercio diverse) il processo individua solo il codice di attività prevalente dell’impresa. I codici ATECO riferibili alla sede e alle diverse localizzazioni sono, invece, individuati con la consueta modalità (servizio di codifica centralizzata) e cioè tramite l’analisi delle informazioni descrittive dell’attività Registro Imprese dichiarata dall’impresa.

In ogni caso l'ufficio, in sede di istruttoria, controlla che ci sia corrispondenza tra attività dichiarata al RI e codici Ateco dichiarati in Agenzia delle Entrate 

 

Autore: Luana Bolognini

Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu