Vai allo Skip Menu

Ricezione domande relative a titoli di proprietà industriale e trasmissione all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi



L’ufficio riceve, su supporto cartaceo oppure per via telematica, gli atti di deposito delle domande di brevetto per invenzioni industriali, modelli di utilità, disegni/modelli, nonché di marchi d’impresa nazionali ed internazionali, i relativi seguiti (riserve, trascrizioni, annotazioni, istanze integrative) e le traduzioni dei brevetti europei. Dopo un esame formale, le pratiche vengono trasmesse al Ministero dello Sviluppo Economico - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi che provvede all'istruttoria, alla registrazione dei titoli richiesti e al rilascio dell’attestato di registrazione.

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

art. 35 c. 1 a) D.Lgs. 33/2013

Ricezione in forma cartacea o telematica delle domande di marchi e brevetti e loro trasmissione all'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM).

 

D. Lgs. n. 30 del 10/02/2005

D.Lgs. n. 33 del 13/01/2010

I SOGGETTI INTERESSATI AL SERVIZIO

Tutti coloro che intendono depositare domande di marchio e/o brevetto per invenzione, modello di utilità, disegno/modello o consultare le banche dati di ricerca su marchi e brevetti.

UNITA’ ORGANIZZATIVA RESPONSABILE

art. 35 c. 1 b) D.Lgs. 33/2013

Innovazione, Brevetti e Marchi, Centro Regionale PatLib

RESPONSABILE DEL SERVIZIO E RECAPITI

art. 35 c. 1 c) D.Lgs. 33/2013

Giovanni Manzotti.

Tel. 071-5898270, fax 071-5898255

cciaa@an.legalmail.camcom.it

LINK DI ACCESSO AL SERVIZIO ON LINE

art. 35 c. 1 i) D.Lgs. 33/2013

Ufficio italiano Brevetti e Marchi

 PROCEDIMENTO SOGGETTO A L. 241/90

art. 35 c. 1 g) D.Lgs. 33/2013

NO

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALL’ISTANZA E MODULISTICA

art. 35 c. 1 d) D.Lgs. 33/2013

Nella sezione dedicata del sito istituzionale l'utente potrà verificare quali atti o documenti deve allegare per lo specifico adempimento.

COSTI E MODALITA’ PER L’EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI

art. 35 c. 1 l) D.Lgs. 33/2013

Per i costi del procedimento vedi tabella Modalità per i pagamenti: CCP N. 238600 Servizio Tesoreria; CODICE IBAN:IT 66 F 05216 02602 000007802122 BIC: BPCVIT2S. Causale: pagamento diritti di segreteria per deposito marchi e/o brevetti

UFFICIO A CUI RIVOLGERSI PER INFORMAZIONI

art. 35 c. 1 d) - e) D.Lgs. 33/2013

Ufficio Brevetti e Marchi - Centro Regionale PatLib

TERMINI DI LEGGE O DA REGOLAMENTO

art. 35 c. 1 f) D.Lgs. 33/2013

 10 gg

TITOLARE DEL POTERE SOSTITUTIVO  

art. 35 c. 1 m) D.Lgs. 33/2013

Michele De Vita

tel. 071 5898233 fax 071 2073907, segreteria.generale@an.legalmail.camcom.it; cciaa@an.legalmail.camcom.it

 STRUMENTI DI TUTELA AMMINISTRATIVA E GIURISDIZIONALE

art. 35 c. 1 h) D.Lgs. 33/2013

Funzionari dell’UIBM nominati per il giudizio di opposizione sulle domande di marchio

Sezioni specializzate per la proprietà industriale ed intellettuale dei Tribunali

QUALITA’ DEL SERVIZIO

Tempestività

  • La Camera garantisce un tempo massimo per la trasmissione del 95% delle istanze protocollate all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi pari a 10 giorni. Il risultato sarà monitorato calcolando il totale delle pratiche gestite in massimo 10 gg sul totale delle pratiche gestite.

Trasparenza

 
  • La Camera garantisce la disponibilità della modulistica e delle istruzioni operative sul sito internet istituzionale in formato aperto

  • La Camera assicura il monitoraggio e la rendicontazione sugli standard di qualità garantiti tramite la pubblicazione della Relazione sulla Performance

Accessibilità

 
  • La Camera garantisce la più ampia accessibilità al servizio tramite:

Data di pubblicazione: 11/12/2013

Data di aggiornamento: 17/01/2017

Autore:

Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu

?