Vai allo Skip Menu

Richieste controllo clausole vessatorie



Il servizio di controllo delle clausole vessatorie offerto tramite la Commissione Contratti Camerale consente di verificare nei contratti conclusi tra consumatori e professionisti/imprese la presenza di clausole che, malgrado la buona fede, determinano a carico del consumatore un significativo squilibrio dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto. 

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

art. 35 c. 1 a) D.Lgs. 33/2013

Il procedimento si svolge secondo le seguenti fasi: 1) ricezione della richiesta di esame e della documentazione presentata dall'utente; 2) pre-istruttoria da parte dell'ufficio e presentazione dell'istanza alla prima riunione utile della Commissione contratti; 3) affidamento dell'incarico di redazione del parere ad un relatore-componente della Commissione Contratti; 4) presentazione alla Commissione della bozza di parere da parte del relatore e discussione collettiva; 5) deliberazione del parere da parte della Commissione contratti; 6) trasmissione del provvedimento all'utente da parte della Segreteria.

I SOGGETTI INTERESSATI AL SERVIZIO
  • Consumatori

  • Imprese

  • Associazioni di categoria e dei consumatori

  • Professionisti

UNITA’ ORGANIZZATIVA RESPONSABILE

art. 35 c. 1 b) D.Lgs. 33/2013

Segreteria della Commissione Contratti

RESPONSABILE DEL SERVIZIO E RECAPITI

art. 35 c. 1 c) D.Lgs. 33/2013

Giovanni Manzotti

Tel. 071/5898270; fax 071/5898255;

regolazione.mercato@an.camcom.it

LINK DI ACCESSO AL SERVIZIO ON LINE

art. 35 c. 1 i) D.Lgs. 33/2013

non previsto

 PROCEDIMENTO SOGGETTO A L. 241/90

art. 35 c. 1 g) D.Lgs. 33/2013

NO

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALL’ISTANZA E MODULISTICA

art. 35 c. 1 d) D.Lgs. 33/2013

Domanda in carta libera allegando le condizioni di contratto che devono essere esaminate

COSTI E MODALITA’ PER L’EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI

art. 35 c. 1 l) D.Lgs. 33/2013

Modalità per i pagamenti: procedimento gratuito

UFFICIO A CUI RIVOLGERSI PER INFORMAZIONI

art. 35 c. 1 d) - e) D.Lgs. 33/2013

Commissione contratti

TERMINI DI LEGGE O DA REGOLAMENTO

art. 35 c. 1 f) D.Lgs. 33/2013

120 giorni dall'avvio del procedimento

TITOLARE DEL POTERE SOSTITUTIVO  

art. 35 c. 1 m) D.Lgs. 33/2013

 

 STRUMENTI DI TUTELA AMMINISTRATIVA E GIURISDIZIONALE

art. 35 c. 1 h) D.Lgs. 33/2013

 

Ricorso giurisdizionale al TAR

QUALITA’ DEL SERVIZIO

Tempestività

  • La Camera garantisce per il 95% delle richieste la conclusione dell’iter di controllo delle clausole vessatorie in un tempo massimo di 120 giorni dall’avvio del procedimento 

Trasparenza

  • La Camera garantisce la disponibilità della modulistica e delle istruzioni operative sul sito internet istituzionale in formato aperto

  • La Camera assicura il monitoraggio e la rendicontazione sugli standard di qualità garantiti tramite la pubblicazione della Relazione sulla Performance

Accessibilità

La Camera garantisce la più ampia accessibilità al servizio tramite:

 

   

Data di pubblicazione: 10/12/2013

Data di aggiornamento: 16/01/2017

Autore: Gabriella Gasperini

Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu