Vai allo Skip Menu

L'iter di una pratica Comunica



La pratica Comunica viene spedita telematicamente e viene ricevuta dal sistema informatico

del Registro Imprese.

Effettuati i primi controlli automatici, il sistema rilascia un protocollo automatico (ai sensi del comma 3 dell’articolo 9 della legge n. 40 del 2007) che in caso di iscrizione funge da titolo per l'avvio dell'attività imprenditoriale.
Se della pratica fa parte la componente Agenzia delle Entrate, questa viene smistata subito all'Agenzia (nel caso di richiesta di C.F. e/o Partita IVA, la risposta dell'Agenzia viene immediatamente acquisita dal sistema e C.F. e P.I. vengono incorporati nella pratica del registro imprese)
Successivamente vengono smistate la componente registro imprese e, se c'è, quella INAIL.
La componente INPS verrà inviata all'Ente competente solo dopo l'evasione della pratica al registro imprese.
I messaggi attestanti questi passaggi e le varie ricevute verranno inviate dagli Enti all'indirizzo di Posta elettronica certificata indicata nella distinta di Comunica.

CORREZIONI INPS, Agenzia delle Entrate e INAIL provvederanno con i canali consueti a chiedere integrazioni o correzioni. Le stesse possono essere inviate tramite una pratica di Comunicazione Unica fittizia: modello base I2 o S5-modifica, COMPLETAMENTE VUOTI, e file per gli altri Enti, allegati in fase di compilazione della pratica CU.

Il registro imprese userà il DIARIO MESSAGGI per chiedere correzioni. A riguardo si richiama l'attenzione sui seguenti punti:

  • una volta spedita, la pratica con il registro imprese si gestisce da Telemaco, pratiche in istruttoria;
  • se il registro imprese richiede di rispedire una pratica corretta, tale reinvio si fa con Comunica e dovrà riguardare solo la parte registro imprese e, se presente nella pratica originale, la parte INPS;
  • non vanno mai reinviate la parte Agenzia delle Entrate ed INAIL, perchè a questi Enti sono già state trasmesse le rispettive componenti presenti nella pratica originale;
  • se vengono richieste correzioni di firme o dei file allegati, si procederà tramite Telemaco - pratiche in istruttoria e non reinviando una nuova pratica;
  • se vengono richieste correzioni sulla pratica fedra o sulla distinta di presentazione al RI, è necessario reinviare la pratica;
  •  ricordarsi di flaggare da subito che si tratta di un reinvio ATTENZIONE: il reinvio riguarda sempre e solo la pratica registro imprese e la pratica INPS (che ha chiesto di ricevere le sue pratiche solo se evase dal registro imprese e dopo tale evasione)

 

Autore:

Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu